Lead-Generation-in-Facebook-ADS

4 trucchi per la Lead Generation in Facebook ADS

Il tuo obiettivo è generare tantissimi clienti utilizzando la Lead Generation in Facebook ADS?

Allora sei capitato proprio nel posto giusto!

Ferma tutto quello che stavi facendo fino ad ora e dedica i tuoi prossimi 10 o 12 minuti alla lettura di questo interessante articolo e, ovviamente, anche alla visione di questo video.

Rimani, mi raccomando, fino alla fine perché, dopo, il funzionamento dell’Advertising su questa piattaforma di Social Media non avrà, per te, più segreti e smetterai di buttare soldi in campagne che non servono a nulla!

1 Avere chiara l’offerta

Lead-Generation-in-Facebook-ADS

Iniziamo subito col primo dei trucchi per far funzionare la Lead Generation in Facebook ADS.

Nell’articolo/ video dedicato alle 4 strategie per la Lead Generation in B2B (link altro articolo) ti ho già detto quanto gli annunci sponsorizzati sulla piattaforma di Mark Zuckerberg possano essere utili a generare nuovi clienti e far decollare la tua attività.

Spesso, però, mi imbatto in campagne social di aziende dove tutto, dalla grafica alla grammatica del copy, è assolutamente perfetto ma manca solo una cosa: un’offerta chiara che spinga il nuovo potenziale cliente a cliccare.

E sai cosa succede nella mente delle persone quando non è chiaro quello che vuoi trasmettere? Il niente assoluto!

La chiarezza dell’offerta è uno dei punti chiave da osservare quando vuoi ottenere l’attenzione delle persone e far funzionare un annuncio e una campagna.

Uno dei trucchi che io utilizzo e che mi ha dato sempre ottimi risultati consiste nel mettere subito in luce il problema del tuo cliente che il prodotto o servizio pubblicizzato nel tuo messaggio andrebbe a risolvere.

Una volta che hai chiara l’offerta (ad esempio, nel caso di una clinica di dentisti, uno sbiancamento dentale a prezzo ridotto) puoi creare il tuo annuncio partendo dal problema e arrivando, in modo altrettanto chiaro, alla soluzione, ossia la tua offerta!

Nessuna strategia di Marketing Digitale può funzionare se il problema e la soluzione (offerta) contenuti nel tuo messaggio non sono espressi nel modo più forte e chiaro possibile. E qui credo che ci siamo.

2 Testa diversi pubblici

Una volta creata l’offerta, sei solo a metà dell’opera (o quasi).

Cosa dovrai fare dopo? Te lo dico subito, non temere, sono qui apposta.

Dovrai prima di tutto creare diversi pubblici utilizzando differenti tipi di annunci per testare quale converte meglio.

Nel mio video dedicato ai 4 trucchi per la Lead Generation in Facebook ADS ti faccio alcuni esempi pratici riguardo questo punto che ti conviene di andare subito a vedere. Eccone uno.

Mettiamo, ad esempio, che tu volessi promuovere un nuovo corso di fotografia.

Per ottimizzare i risultati della tua campagna su Facebook ADS puoi andare a segmentare il tuo target secondo questi interessi:

  • Persone che utilizzano una macchina fotografica Canon
  • Persone che utilizzano Sony
  • Persone che amano fotografare paesaggi
  • E così via utilizzando vari tipi di interesse o altra caratteristica del tuo target

Una volta creati i segmenti di target, nel tuo Business Manager realizzerai tante campagne di test per ciascuno dei diversi pubblici che sei andato a creare utilizzando gli strumenti di targetizzazione di Facebook.

Obiettivo? Unicamente quello di testare il pubblico che funziona meglio su cui concentrare il budget che hai messo a disposizione per le tue campagne di Facebook Advertising.

3 Richiamare l’attenzione

Questo è uno dei punti più importanti per far funzionare la Lead Generation in Facebook ADS.

Le persone quando scrollano su Facebook, possono fare solo due cose:

  • Continuare a scrollare fino in fondo
  • Interrompere lo scroll per focalizzare la loro attenzione su qualcosa

A suscitare l’attenzione e a determinare, in questo caso, quello che gli esperti chiamano “interruzione del pattern” sono soprattutto i contenuti d’immagine dei tuoi annunci. In altre parole, le immagini o fotografie.

Non sottovalutare mai, e dico MAI, l’utilizzo di immagini, video e foto di qualità, originali e pertinenti, all’interno dei tuoi annunci Facebook! Da questi deriva, infatti, un buon 70-80 % dei risultati delle tue campagne!

Anche in questo caso, ti consiglio, prima di puntare tutto il budget su di un unico annuncio, di testare almeno 3 diverse foto per vedere quella che converte meglio.

4 Usa un copy persuasivo

Il quarto e ultimo trucco per fare (bene) la Lead Generation in Facebook ADS riguarda l’utilizzo di un copy persuasivo. Cosa significa? Te lo spiego subito.

Usare un copy persuasivo significa scrivere un testo, all’interno del tuo annuncio, che sia in grado di convincere le persone cui ti rivolgi che scegliendo la soluzione(offerta) che proponi per il loro problema stanno facendo la scelta giusta.

Riepilogando, quindi, per far funzionare la Lead Generation in Facebook ADS  servono questi ingredienti magici:

  1. Offerta chiara che si riallacci ad un bisogno o ad un problema che il tuo pubblico avverte in modo molto stringente;
  2. Immagini di qualità che richiamino l’attenzione del tuo target o dei tuoi segmenti di target, interrompendo lo scroll del feed della pagina;
  3. Copy persuasivo, che sia in grado di convincere il tuo pubblico che l’offerta che proponi è la migliore soluzione per il loro problema;
  4. Testare, testare e testare diversi tipi di pubblici, di foto e di annunci per vedere quali convertono meglio.

Conclusioni

I miei consigli su come fare al meglio la Lead Generation in Facebook ADS ti hanno convinto? Io credo di sì!

Sennò, non ti resta che fare una prova sul campo realizzando la tua prima campagna applicando i 4 trucchi che ti ho appena descritto.

Se avessi ancora bisogno del mio supporto non esitare a contattarmi per ricevere una prima consulenza gratuita.

Vedrai, sarà la seconda ottima scelta della giornata, dopo quella che hai appena preso decidendo di leggere fino alla fine questo articolo.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Rimani aggiornato sul marketing che da risultati
Ultimi articoli

Ricky Bianchi è un Imprenditore Digitale esperto in digital marketing.  È stato nominato da Forbes come la persona più influente per l’ utilizzo dei funnel con Facebook ads

Follow us
What they say

Articoli Relazionati